Cosa puoi fare a casa: la Meditazione Andina della Colonna di Luce

meditazione andina
Categorie: Insegnamenti Andini | Autore: Jacopo

In questi giorni di grande stravolgimento delle abitudini per chi vive in Italia, è bene sapersi ricreare delle abitudini nuove e sane che ci aiutino a stare in forma nonostante la pausa forzata e le limitazioni imposte.

Abitudini che ci permettano di migliorare il nostro umore, facciano disperdere i pensieri e le emozioni legate a paura e ansia e ci permettano di ritrovare centratura, lucidità, senso di connessione e amore.

Sappiamo da innumerevoli studi, che le nostre emozioni e pensieri influiscono tantissimo sulla nostra salute, insieme al mangiare sano, fare attività sportiva.

Per migliorare i nostri pensieri, lasciare andare quelli che ci limitano e ricaricarci di emozioni costruttive, ci viene incontro la tradizione peruviana con la meditazione andina della Colonna di luce, che può diventare un’ottima abitudine da fare in casa o in giardino.

La Via Andina: una tradizione mistica e pratica

meditazione andina

Il nostro amico Curandero William Huaman Taipe, durante una Cerimomia di Despacho della Tradizione Andina

Durante il nostro primo Viaggio in Perù siamo venuti in contatto con la Via Andina, la Tradizione spirituale che è sopravvissuta all’arrivo dei Conquistadores spagnoli, grazie alle comunità che l’hanno salvaguardata e protetta nelle valli andine a 5000-6000 metri di quota.

Uno dei nostri Maestri, l’antropologo Juan Nunez del Prado, da decenni studia, riscopre e diffonde questa tradizione anche in Occidente insieme al figlio Ivan. La meditazione andina della Colonna di Luce vivente, detta in quechua Samynchakuy, l’abbiamo conosciuta grazie a lui e alla dottoressa Simona Maria Tabanelli.

Le meditazioni andine sono molto semplici ed efficaci, perché il popolo andino era ed è un popolo contadino, legato alla terra, e come tale connesso profondamente alla natura, alla concezione dell’uomo come parte integrante di essa; e sono delle pratiche anche molto concrete, immediate. 

Secondo la Via Andina, non esiste una energia positiva e una energia negativa, ma energia leggera o sottile (Samy) e l’energia pesante (Jucha).

L’uomo è in armonia quando è pieno di energia sottile, che si esprime attraverso sensazioni di gratitudine, amore, soddisfazione, gioia, estasi.

L’energia pesante invece si esprime nell’uomo attraverso rabbia, frustrazione, paura, insoddisfazione.

La Madre Terra o Pacha Mama invece, si nutre di energia pesante e rilascia energia sottile.

Per il principio dell’Ayni, il principio cosmico della reciprocitàl’essere umano può liberarsi dell’energia pesante donandola alla Madre Terra, che ne è ghiotta, e ricevere per scambio e reciprocità, energia sottile, andando così a riequilibrare ed armonizzare il proprio sistema.

La meditazione andina della colonna di luce vivente: la pratica

Come forse saprai in questi giorni abbiamo deciso di supportare e aiutare tutti gli amici esploratori che sono a casa in Italia, dando vita allo “Spazio di Rigenerazione Interiore”, in cui attraverso delle dirette Live Facebook sul gruppo Explorers, condividiamo pratiche che ci possono essere utili in questi momenti per migliorare il nostro benessere e proseguire la nostra crescita ed evoluzione spirituale.

Oggi ho il piacere di condividere con te la meditazione andina della colonna di luce vivente.

Per seguire la pratica registrata da me, iscriviti al gruppo e segui il video  live registrato (dal minuto 8:00), lo trovi tra i post.

Ti scrivo anche qui una traccia che potrai fare da sola/o

“Sdraiati o siediti comodamente. Chiudi gli occhi. Mentre senti il tuo respiro, i rumori esterni e il tuo cuore che batte puoi rilassarti sempre di più. Inspira ed espira per 3 volte profondamente. Immagina ora che tutta l’energia pesante accumulata in questi giorni e settimane, tutte le paure, le ansie, scendano dal tuo corpo. Puoi vederne il colore e la densità. Queste energie pesanti scivolano via giù verso il pavimento, verso la terra. Scendono nel centro della terra, fino al magma incandescente. Lì Madre terra le ingloba e in cambio dona un’energia sottile, che ha un colore diverso rispetto a quella pesante. E dal centro della terra questa energia sottile velocemente raggiunge la crosta terrestre, esattamente nel punto in cui sei. Entra nel tuo corpo, nelle tue cellule, nella tua intera bolla energetica (Poqpo). Questa è un’energia che genera benessere, leggerezza, freschezza, lucidità al corpo, alla mente e allo spirito. Tutta la tua bolla energetica si carica di questa energia. Ora espandi questa energia dalla tua bolla personale alla bolla del luogo in cui ti trovi, come la tua casa, o il prato dove sei. Questa bolla si ingrandisce ancora di più, creando una colonna di luce che va a comprendere tutto il quartiere o la zona in cui ti trovi. La mandi ancora più in alto, a comprendere tutto il comune in cui ti trovi, la provincia, e poi la Regione. La colonna di luce piena di questa energia si innalza ancora più in su, fino a comprendere tutta la bolla della nazione in cui ti trovi, e poi più in su, tutto il Continente. Ancora più in su, nella stratosfera, a comprendere tutti e 5 i continenti, tutto il mondo. Ora immagina che questa colonna di luce nella sommità si divide in tante frange, e le facciamo ricadere sulle persone che amiamo, esattamente dove esse si trovano. Immaginiamo di tagliare queste punte che irradiano questa energia sottile alle persone a cui l’abbiamo inviata. Rimaniamo ora per qualche istante in questo stato di grazia, di amore, di gratitudine e connessione con il mondo intero e con l’universo. Poi progressivamente la colonna di luce scende, verso il continente in cui ci troviamo, la nazione, la regione, la provincia, il comune, il luogo in cui siamo fino a tornare nella nostra bolla. Così ricaricati, in questo nuovo stato di benessere e amore, mentre entiamo la gratitudine per questa nuova energia che ci ha pervasi, appena ce la sentiamo, possiamo tornare nel qui e ora e aprire gli occhi, con un bel sorriso.”

Se vuoi partecipare a questi momenti  di pratica insieme provenienti da varie tradizioni del mondo, iscriviti al gruppo privato  http://www.facebook.com/groups/CHAKRUNA/

Buona pratica.

CHAKRUNA!

Linkedin

Instagram

Iscriviti alla Newsletter

Jacopo Tabanelli

Esploratore, formatore, docente di Cinema e regista, appassionato di archeologia.
Ha studiato ipnosi in Francia e in Italia; appassionato di metodi per migliorare le performance e superare i blocchi, insegna tecniche energetiche e regressive in Italia e all'estero. Diffonde le tecniche quantistiche e ipnotiche per la memoria, l'apprendimento e il miglioramento della qualità di vita. E' l'ideatore e coordinatore del Progetto Scuola 3.0 che contribuisce all'innovazione del mondo dell'educazione.
E' il fondatore insieme a Lorenzo Olivieri della Compagnia di Viaggi Mistici Chakruna
 

Seguimi anche dai social network!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

EnglishItalianPortugueseSpanish

Quali viaggi mistici, percorsi On-line e Retreat ti aspettano?

Rispetto la tua privacy. Potrai rimuoverti con un solo click