Qual è l’area Amazzonica che vogliamo proteggere e perchè ?

Categorie: SOS AMAZôNIA Benefit Festival | Autore: Lorenzo

Proteggiamo il corridoio verde dell’amazzonia pluviale peruviana sud-orientale e realizziamo insieme questo festival socio ecologico e musicale! Continua la lettura e lascia che ti raccontiamo un pò…

Qual è la Panoramica dove si inserisce questo Festival Benefico?

La nostra barriera verde contribuirà a proteggere una sana e sostenibile foresta sorvegliata nella regione di Las Piedras nell’Amazzonia peruviana meridionale. Un vicino ha tagliato illegalmente oltre 150 ettari di foresta negli ultimi 6 anni per l’allevamento del bestiame. Proteggeremo l’habitat esistente da ulteriori deforestazioni creando confini di proprietà legale. Quest’anno senza la nostra azione sono a rischio quasi 100 ettari in più. Unisciti a noi!

SOS AMAZôNIA Benefit Festival è in partnership con NOVALIS

No alt text provided for this image

Novalis è un’associazione peruviana composta da membri provenienti da tutto il mondo. Siamo amministratori e protettori di oltre 2.000 ettari di foresta pluviale amazzonica. Siamo attivi nella raccolta delle noci del Brasile e nella conservazione delle foreste di valore ecologico in cui viviamo nella regione di Las Piedras dell’Amazzonia peruviana sud-orientale.

Novalis funge da centro per la conservazione culturale e la conservazione della foresta pluviale. La nostra filosofia e approccio è che al fine di preservare la foresta, non possiamo separare completamente le persone da essa, quindi il nostro lavoro si concentra sulle comunità circostanti e sulla conservazione culturale promuovendo al tempo stesso l’uso sostenibile delle foreste, in particolare gli usi tradizionali e quelli che preservano la biodiversità.

Crediamo anche che le foreste dovrebbero essere ben sorvegliate e protette, in particolare questa foresta pluviale che consideriamo la nostra casa.

Cosa fa Novalis insieme a SOS AMAZôNIA Benefit Festival ?

Novalis è una piattaforma per le esplorazioni botaniche, la ricerca antropologica, le collaborazioni indigene e la connessione umana con la natura attraverso ritiri e programmi interattivi.

No alt text provided for this image

SOS AMAZôNIA BENEFIT FESTIVAL è un progetto socio ecologico e musicale, che attraverso la musica e la spiritualità ancestrale, risveglia le coscienze. Appoggiamo l’acquisto di queste terre in pericolo per proteggerle isieme a Novalis e attivare gruppi di volontariato in loco, per attività come piantagione di alberi ed educazione ambientale con persone che arrivano da tutto il mondo. A differenza di altri festival che sono fini a se stessi, SOS AMAZôNIA BENEFIT FESTIVAL si manifesta anche nelle cerimonie e nei rituali ancestrali per preservare le culture native.

Decidendo di sostenere questo progetto attraverso un contributo economico da questa pagina diventerai Supporter, Super Supporter, Genitore, Fondatore, Fondatore Attivista e Main Sponsors e fari parte di una comunità internazionale che non solo viaggia per scopi spirituali, ma che contribuisce attivamente all’equilibrio di tutto il pianeta. Grazie a queste azioni, permetterai di innalzare la consapevolezza dell’Essere Umano.

Ok, qual’è la situazione Attuale?

No alt text provided for this image

… qui in Amazzonia, ci sono tantissimi allevatori di bestiame, tra cui uno nelle nostre vicinanze. (potete vedere sotto il risultato)

Ogni giorno, percorriamo il terreno di 200 ettari (~ 500 acri) che ha avuto un taglio netto negli ultimi 8 anni, per arrivare alla nostra foresta protetta a 3,5 km dal fiume, dove viviamo. Abbiamo visto tagliare 50 ettari ogni anno negli ultimi 4 anni, e questo tutto questo (se non lo fermiamo) andrà avanti.

L’intenzione della nostra campagna è quella di proteggere la foresta a rischio rimanente e di ridurre il rischio che la deforestazione del nostro vicino danneggi ulteriormente questa amazzonia. Attraverso il tuo sostegno finanziario possiamo andare avanti con l’acquisto della terra intorno per realizzare questi obiettivi.

Continua a leggere per ulteriori dettagli.

Questo è il modo in cui la foresta scompare, in tutta l’Amazzonia: un ettaro alla volta. 

Questo chiaro taglio è la classica storia sulla deforestazione in Amazzonia. Quello che probabilmente avete letto su riviste, o visto in TV o su Internet. Questa foto sopra mostra terra “vuota da alberi” accanto a una parte della foresta che stiamo cercando di proteggere. (immagine: drone capture Julio Araujo)

Di cosa stiamo parlando ?

Bovini provenienti da un allevatore lungo il fiume Las Piedras. (immagine: Tui Anandi)

… ora degli allevatori di bestiame.

L’operazione di allevamento di bestiame è vicina alla nostra terra a Novalis e possiamo vederla ogni santo giorno. Sappiamo bene che molti allevatori lo fanno per il sostegno familiare, ma non è questo il caso. Quando diventa pericoloso? Quando come da queste foto l’allevamento diventa intensivo senza avere più consapevolezza dei problemi che si stanno creando in Amazzonia e a tutto l’Ecosistema Ecologico Mondiale.

Più volte sono state fatte denunce contro queste pratiche illegali che mirano a rallentare questo terribile processo di deforestazione. Queste pratiche sono realmente invasive che includono anche pericolose deviazioni di corsi d’acqua e la combustione degli alberi da noce brasiliane protetti legalmente.

Quindi, la realtà dell’allevamento di bestiame in Amazzonia è che:

1) Deforesta l’Amazzonia;

2) Uccide il suolo e rende sterile un paesaggio un tempo florido;

3) Rende Sterile la terra dopo un breve periodo di tempo, e quindi ha bisogno di deforestare altra terra per contiuare l’allevamento;

Vogliamo evitare questo tipo di risultati nelle foreste vicino dove lavoriamo e in tutta l’Amazzonia!

No alt text provided for this image

Rimani in contatto e ricevi gli aggiornamenti sul progetto…nelle prossime settimane ti comunicheremo i prossimi passi che stiamo attuando con il festival, grazie alla Compagnia di Viaggi Mistici @CHAKRUNA The Orgasmic Way of Living & Novalis.

Sta per uscire il crowdfounding che permetterà di proteggere questa area di amazzonia Peruviana, clicca nel link qui sotto per ricevere tutte le Info appena uscirà il crowdfounding.

CLICCA QUI per Rimanere aggiornato/a su SOS AMAZôNIA Benefit Festival

Linkedin

Instagram

Iscriviti alla Newsletter

Lorenzo Olivieri

Esploratore di culti ancestrali e tradizioni mistiche di antichi popoli, sperimenta su se stesso le conoscenze che scopre e diffonde, in unione tra corpo, mente e spirito. Organizza viaggi mistici insieme al suo amico e collega Jacopo Tabanelli, con cui ha scoperto il Mito dell’Orgasmic Way of Living fondando la compagnia di esplorazioni mistiche CHAKRUNA. Dal 2015 insieme a Jacopo ha accompagnato più di 60 esploratori in viaggio mistico in quello che loro chiamano Peru Visionario. Partirà dal 12 luglio al 22 agosto 2019 per curare la comunicazione e l’impresa del primo CHAKRUNA TEMPORARY LODGE in Peru nella Valle Sacra e l’avvio del SOS AMAZôNIA Benefit Festival. E’ insegnante dello Yoga dei 7 Riti Tibetani, e condivide questa disciplina in tutto il mondo. Inoltre dal 2016 è Insegnante certificato del contatto con i maestri invisibili (spiriti guida) dalla metodologia di Igor Sibaldi.  

Seguimi anche dai social network!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

EnglishItalianPortugueseSpanish

Candidati ora per Vivere il Mystic Sabbatical Yoga Retreat a Bali, con la Compagnia di Viaggi Mistici, dal 15 al 30 Sett 2019

Rispetto la tua privacy. Potrai rimuoverti con un solo click